Versi di … versi

Pubblicato: 29 gennaio 2014 in Poesie

 

All’elefante si addice barrire

Pecora e agnello aman belare

come la capra sa anche fare

Ape e insetti? Desian brusire

o bombire, ma pure sanno ronzare

Cervo e cammello posson bramire

Tigre e leone al contrario bruire

E l’orso entrambe le cose sa fare

Spetta all’allocco saper bubolare

e pure al gufo, ma preferisce gufare

Il pappagallo tutto il giorno a ciangottare

Come altri uccelli sanno fare

Oltre al solito cinguettare

Solo al passero poi tocca pispigliare

mentre al corvo crocidare alla cornacchia

quando a gazza e pavone tutto gracchia

che son soliti capirsi con le rane care

Solo al pavone riesce a paupulare

Mentre grillo e cicala a cantare

e con le cavallette cugine a frinire

L’assiolo chiurla, l’alzavola cigola,

il corvo crocchia, la chioccia croccia

fringuello e merlo tutti a chioccolare

e un sacco di uccelli tutti a fischiare

Piagnucolare di cane o di volpe

non solo è mugolare o uggiolare

ma anche lo strano gagnolare

e in più se è solo il cane a lamentarsi

può essere schiattire,

guaiolare, guaire e guattire

e se invece fido bello si vuole arrabbiare

comincia di solito a rignare o ringhiare

o per poi richiamare l’attenzione

non decida di uggiolare ed ululare

fino all’arrivo del coyote,

e allora via, entrambi a latrare

Garrire di rondine, chicchiriare di gallo

chiocciare di chioccia, di cane abbaiare

e pure di scimmia tutta presa a farfugliare

E il tacchino? Tutto il giorno a gloglottare

poi d’improvviso comincia a gorgogliare

E il gattino? Pian comincia a miagolare

poi più triste passa spesso a gnaulare

fino a che non decide di ronfare e soffiare

oppure come il cane di ustolare

Rana e oca sanno bene gracidare,

l’aquila grida e l’anatra dietro ad imitare

E il maiale? Tutto sporco a grufare,

grufolare, grugnire, grugnare

o rugliare e stridire come il cinghiale

come il pavone e la notturna civetta

che come il maial san pur strogolare

Tortora e piccione son intente a grugare

Buoi e mucche a mugghiare  e muggire

Al cavallo spetta nitrire oppure sbuffare,

all’asinello tutto il giorno ragliare

Al pulcino pigolare, ma anche pipiare

E le galline? Parlan due lingue

con le anatre schiamazzano

ma con le oche starnazzano.

E le allodole? Trillano.

Colombi e piccioni? Tubano

Chi manca? Vediamo …

La zanzara ronza, il topo squittisce

come il coniglio impegnato a zigare

Diversi insetti poi posson zillare.

Anche il gabbiano è capace a garrire

ma solo la rondine sa zinzilulare

col tordo amichetto impegnato a zirlare

lontan dal serpente che inizia a sibilare

E il re che dice? Ovvio ruggisce.

E la iena? Non prova di certo pena

Ride ridente, non sa che pensare

a sentir l’avvoltoio che pulpa

e l’allegro furetto … potpottare!

CP

COMMENTA

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...