Il nulla

Pubblicato: 5 aprile 2014 in Articoli

Il nulla.
Semplicemente il nulla.
Quello in grado di riempire quatto ore di niente.
Un’altra mattinata di sole e mare visti dalla finestra.
Evoca ricordi di un meriggio pallido e assorto, tra gli alberi di limoni.

Lo sguardo fruga d’intorno,
la mente indaga accorda disunisce
nel profumo che dilaga
quando il giorno più languisce.
Sono i silenzi in cui si vede
in ogni ombra umana che si allontana
qualche disturbata Divinità.
Genova in comitiva.
Giubilo. Anima viva.
Genova in solitudine,
straducole, ebrietudine.
Parole rubate.
Prestate da poeti non laureati.
Lontani dall’alta formazione.
Poeti musicisti.
Poeti ragionieri.
Semplicemente poeti.
Per cena e colazione.
CP

 

COMMENTA

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...