Chi sono


Son forse un poeta? No. Ma un saltimbanco dell’anima mia direi che è un’immagine piuttosto azzeccata. Un grazie sincero allora al poeta.

Neanche pittore, scrittore, scultore. Musicista e cantautore autodidatta? Tanti anni fa, ormai. E allora cosa? Semplicemente professore. O insegnante? Un dilemma lessicale che mi accompagna tutti i giorni. Mi chiamano prof. Eppure, che io sappia, questo titolo è un po’ abusivo. Meglio, molto meglio allora … insegnante.

Un po’ di gossip? Se dico quarantenne, vale per dieci anni? Mi dovrebbe evitare di aggiornare questa pagina per i prossimi otto. Studente dai 6 anni, prof dai 25 (con il solo intervallo dell’anno di leva, con orgoglio passato nei Vigili del Fuoco) … insomma, una volta entrato a scuola, non ne sono più uscito. E, considerata la progressione geometrica dell’età pensionabile, aggiungerei quasi … non ne uscirò da vivo! Nessuna lagna, però. L’ho scelto e voluto. Faccio il lavoro più bello del mondo. Quello che non fa tornare a casa la sera incazzato col mondo. Quello che ti assorbe e ti ricarica giorno dopo giorno: insegno ciò che amo. E lo faccio in una scuola pubblica, che tale deve e dovrà sempre rimanere. Questo è tutto. Non rimane che pedalare, sempre di più “in direzione ostinata e contraria”.

top

Quello in basso a sinistra … non sono io! Ai più preparati l’ardua sentenza …

commenti
  1. ombreflessuose ha detto:

    Complimenti, per essere un saltimbanco dell’ anima te la cavi molto bene
    Ciao, un saluto con sorriso
    Mistal

    Mi piace

  2. G. ha detto:

    Davvero ha fatto il pompiere?? Di quelli che salvano i gattini sugli alberi e le donzelle nei palazzi in fiamme? E’ diventato il mio prof prefererrimo!!

    Mi piace

    • Massimo ha detto:

      Chiedo scusa. Mi intrometto. Son finito qui quasi per caso, pronto a curiosare su queste belle pagine curate dal caro Prof. Pizzala (..io l’ho conosciuto tanti anni fa come “Carletto”, o “Carluciu” come lo chiamava un caro amico che non c’è più…). Sì. certifico, ha fatto il pompiere… parola dell’allora suo Nonno, “militarmente parlando”…

      PS Ciao Carletto!

      Mi piace

COMMENTA

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...